[12 Luglio 2019] Viaggio a Venezia dal 4 al 6 luglio 2019

TESTAMENTO
Francesca Brunacci Vincenti
sorella dell'abate Giovanni
di Monselice (Padova)
.

Nel mio ultimo viaggio a Venezia, dal 4 al 6 luglio 2019, visitando l'Archivio di Stato alla ricerca del testamento di Gaudenzio Brunacci, mi sono invece imbattuto nel Testamento di una certa Francesca Brunacci, moglie di Domenico Vincenti.
.
Il testamento è datato 01/12/1783.
.
Nel testamento si legge che la Francesca era molto malata, che la sua erede era la figlia Rosa, ma che invitava la figlia Rosa ad aiutare anche l'altra sua figlia Maddalena.

Dal testamento si capisce che Francesca Brunacci era allettata.
La sua firma è indubbiamente tremolante.
.
Non ho fatto fare una copia del testamento, perchè non vi erano altri dati che potessero aiutarmi a trovare il suo ramo di appartenenza.
.
Tornato a casa, però, accorgendomi di aver riportato il nome del padre, Giacomo, ho capito subito di aver forse trovato la sorella dell'Abate Giovanni di Monselice, grande storico veneto, a cui Moselice dedica ogni anno i "Premi Brunacci".
.
i "Premi Brunacci".
.
Un breve controllo a pagina 122 del libro "Giovanni Brunacci, tra erudizione e storia nel III centenario dalla nascita (1711-2011)" mi da la certezza.
.
La Francesca Brunacci trovata nell'archivio di Stato di Venezia, è effettivamente la sorella dell'Abate Gioanni Brunacci di Monselice.
.
Abate Giovanni Brunacci
.
Francesca sposò Domenico Vincenti il 17.11.1738 a 23 anni.

Nasce, quindi, nel 1715 ca.

Abitava a Venezia nella Contrada di Santa Marina, oggi "Campo Santa Marina" nel Sestiere Castello.
.
Una breve ricerca sul marito di Francesca, Domenico Vincenti, mi dice che egli era uno "Speziale". Professore di Farmacia e Chimica operante in Contrada di Santa Maria Mater Domini (Chiesa ancora presente nel Sestiere di S. Croce. Questo Sestiere si trova alla destra, uscendo dalla Stazione Ferroviaria di S. Lucia. Praticamente dove si trova Piazzale Roma).
.
Nel mio prossimo viaggio a Venezia provvederò a far fotocopiare il testamento.
.
Intanto riporto qui di seguito le pagine del suddetto libro, dove Francesca Brunacci viene citata a pag. 122 e 123.
.
Cliccare su: Francesca Brunacci
.
---

Oltre all'Archivio di Stato, mi sono recato al Convento dell'Isola di S. Giorgio, dove ho rivisto dopo ben 9 anni, Padre Biagio.
.
Padre Biagio mi ha messo subito in contatto con l'Amministratore del Convento, con il quale mi incontrerò di nuovo dopo l'estate per meglio esaminare la fattibilità di un Convegno in loco nel 2024, in occasione del bicentenario dalla morte del potente Segretario di Stato di Pio VII, Ercole Consalvi, il quale, proprio nel Conclave che si tenne a Venezia in questo convento, iniziò la sua carriera politica, che durò ben 24 anni.
.
Dopo la visita al Convento di San Giorgio, mi sono recato anche al Teatro La Fenice, dove ho contattato il Direttore Artistico del teatro, al quale ho proposto di ricordare il Maestro Cimarosa Domenico sempre nel 2024, in contemporanea con l'eventuale convegno su Ercole Consalvi, suo amico e protettore,
.
Il Cimarosa, subito dopo la sua morte avvenuta a Venezia nel 1801, fu ricordato proprio nel Teatro La Fenice, per tutto il 1801, con una delle sue più famose opere, l'Artemisia.
.
Speriamo di poter concludere questo progetto nel prossimo viaggio a Venezia, che conto di fare nel prossimo autunno.
.



 






Realizzazione siti