SCHEDA e FOTO del BUSTO RESTAURATO al PINCIO
 

Il prof. Alessandro Cremona mi ha appena comunicato che è stato restaurato il busto del Cardinale che si trova al Pincio.

Inserisco qui di seguito la scheda storica del busto del Consalvi e le foto dell'avvenuto restauro.

http://www.brunacci.it/album_78.html

SCHEDA BUSTO DI ERCOLE CONSALVI
di ALESSANDRO CREMONA
.
49. Ercole CONSALVI (cardinale, segretario di stato pontificio, 1757-1824)
ATTILIO TEMPERONI, 1924-1925
.
Tra il viale dell'Orologio e il viale dei Bambini
marmo, cm. 69 x 44 x 30
firmato a sinistra: A. Temperoni
iscrizione avanti, in basso: Card. E. Consalvi / Roma / 1757-1824
inventario: PP 186
.
Fonti: ASC: ACC, Del. n.681 10 mag. 1924; GS, Pos.93 1924, 1926; Rip.X
(1920-53), b.41 f.1, b.42 f.2.
Bibliografia: RICCOBONI 1942, p.583; DP 1964, p.60; HOFFMANN 1967, p.302,
310; Appunti...1973, p.67; MALIZIA 1990, p.304; PANZETTA 1990, p.265;
La Capitale...1991, p.264; PANZETTA 1994, vol.I p.265.
.

Con delibera del regio commissario del 10 maggio 1924 fu esaudito il desiderio del “Comitato promotore delle onoranze al cardinale Ercole Consalvi nel primo centenario della morte”, di erigere un busto al Pincio in suo onore.
.
Il Comitato richiedeva inoltre per l'erma “un posto alquanto speciale, non distante da quello di Valadier” in quanto sosteneva che “effettivamente la bella passeggiata fu per opera del Consalvi”.
.
L'esecuzione fu affidata a Temperoni per una somma di L. 2500.
.
L'artista si recò immediatamente nella sede del Comitato, in piazza della Minerva, per rintracciare testimonianze fisionomiche.
.
La fase di studio dovette comportare diverse ricerche, tanto che nel luglio del 1925, a lavoro eseguito, Temperoni si risolse a chiedere il rimborso della spesa imprevista di L. 150 per il calco di una effigie esistente nell'appartamento del cardinal Gasparri al Vaticano.
.
Il 24 luglio 1924 il modello in creta era comunque pronto e fu valutato di pregio artistico da Ferrari, che tuttavia consigliò alcune modifiche, peraltro accettate dall'autore.
.
Il 28 dello stesso mese fu approvato e concesso il pagamento della prima rata, ma la trasposizione in marmo sarà pronta solo nel giugno del 1925.
.
Il busto venne inaugurato il 18 aprile 1926, due anni dopo la ricorrenza del centenario.

AC






Realizzazione siti