[9 Febbraio 2010] MESSAGGIO URGENTE PER IL SIG. MAIANI

Ho appena ricevuto un messaggio da parte del sig. C.M. di Ripe San Ginesio.
Non ho potuto dargli le informazioni richieste perchè le ho perse.
Prego il sig. Maiani, se riesce a trovare questo messaggio, 
di mettersi direttamente in contatto con il sottoscritto (info@brunacci.it).
---
MESSAGGIO

Sono C.M di Ripe San Ginesio. Facendo una ricerca per altra cosa su Google mi sono imbattuto nel vostro sito e siccome sono un modesto appassionato di storia locale non ho resistito e mi sono subito registrato .
Ho studiato il piccolo archivio Parrocchiale di questo piccolo paese dell’entroterra maceratese prima per trovare la mia genealogia e poi per conoscere di più il passato nei suoi particolari: Ripe San Ginesio ha una storia particolare e non esagero nel dire che nelle sue vicende ha ispirato il padre del diritto internazionale, Alberico Gentili di San Ginesio. La Famiglia Maiani ha amministrato Ripe in pratica dal 1500 fino a fine 1800 e il paese non poteva avere amministratori più onesti, probi, cattolici…
L’ultimo dei Maiani è stato Giovanni che, ed ecco il punto, si sposò con Brunacci Ifigenia . I Maiani hanno lasciato Ripe verso il 1895 e non si hanno più tracce.
Ora sto cercando almeno un discendente della famiglia Maiani per intessere un rapporto storico-culturale .
Vi sarei grato se mi faceste mettere in contatto con il discendente di Ifigenia Brunacci Maiani di cui parlate alla sezione “Ripe San Ginesio” del sito e sono a disposizione per darvi qualsiasi notizia divulgabile di mia conoscenza riguardo ai “Brunacci di Ripe San Ginesio”
Confidando nel vostro desiderio di approfondimento vi saluto distintamente.
M.C.





Realizzazione siti