MARZIALE (38-104 d.c)

MARZIALE 
ED IL SUO PODERE A NOMENTUM

.
Marco Valerio Marziale, nato in Spagna a Bilbilis nel 38/41, e morto nel 104, è stato un poeta romano comunemente ritenuto il più importante epigrammista in lingua latina (da wikipedia).
.
Leggiamo dal sito  http://www.narnia.it/nervamartinori.htm  
il seguente riferimento a Nomentum:
.
Marziale, celebre poeta che visse in questi tempi, e a noi ricordato nel regno di Nerva, aveva in Narni un, amico di nome Quinto, che Vi possedeva una villeggiatura, e lo rimprovera, in uno dei suoi famosi epigrammi, di aver abbandonato quella di Nomentum, ove il poeta era solito recarsi, e coglie l'occasione per auguraare alla nostra città di poter godere per sempre del suo bel ponte.

Marziale, de Spectaculis, liber VII cap 93
 
Narnia, sulphureo quam gurgite candidus amnis
circuit, ancipiti uix adeunda iugo,
quid tam saepe meum nobis abducere Quintum
te juat et lenta detinuisse mora?
Quid Nomentani causam mihi perdis agelli,
propter uicinum qui pretiosus erat?
Sed iam parce mihi, nec abutere, Narnia, Quinto:
perpetuo liceat sic tibi ponte frui.
 
Narni sul cui bicipide scoglio si giunge a stento
E cui circonda sulfureo rivo con bianchissima onda
Perché si spesso togliermi ti piace il mio buon Quinto
E il tieni poi per si lunga stagion fra gli ozi tuoi?
Perché tu al mio cuore vuoi nuocere Nomentano poder ,
cui si preclaro vicin rendea già prezioso e caro ?
Non abusar perdonami Narni gentil del dolce amico
E all’onda regga sempre degli anni il tuo bel ponte.
 
Marziale che visse nel periodo di Nerva , aveva a narni un amico di nome Quinto, e si lamenta con Narni per averlo privato dei momenti trascorsi a Nomentum con il suo amico Quinto.





Realizzazione siti