I certificati di morte dell'Anagrafe di Roma

Finalmente, oggi 17 luglio, sono riuscito, grazie alla gentilezza dell'addetto al servizio dell'Anagrafe di Roma, a ritrovare i certificati di morte di Lucia e dei suoi due figli gemelli Romolo e Remo.
.
Le lettura di questi certificati ci mostrano due sorprese.
.
Per quanto riguarda il figlio Romolo, che Lucia affermava essere morto giovinetto, e che io avevo trovato al Verano invece esser morto nel 1900, facendomi pensare ad una omonimia, risulta essere effettivamente deceduto il 16.3.1900 (e tumulato al Verano il 18 successivo).
.
Chissà perchè Lucia abbia voluto dire una così evidente bugia! Certo, si possono fare più ipotesi, ma non sapremo mai cosa è effettivamente accaduto.
.
La seconda sorpresa la si legge nel certificato d morte di Lucia. Sapevamo dalla sua prima intervista a Walter Bombe che Lucia, morto il marito Cesare Preti, si era rimaritata e che ambedue vivevano nel Villino Del Bufalo.
.
La sopresa è che Lucia alla sua morte risulta essere vedova del suo secondo marito Preti Giuseppe. "Giuseppe Preti"? Un parente del primo marito Cesare, oppure un errore dell'addetto dell'Anagrafe di allora?
.
L'attuale addetto dell'Anagrafe di Roma cercherà di risolvere questo mistero, cercando la data di morte di Cesare Preti ed il secondo matrimonio di Lucia. Speriamo ci riesca!
---
Intanto, riporto qui di seguito i tre certificati di morte di Lucia e dei suoi due figli:
.
LUCIA
.

.
ROMOLO
.

.
REMO
.

.
Turri e tre sono morti in ospedale.
.






Realizzazione siti