[10 Febbraio 2018] Firenze 9.2.2018
Ieri, 9 febbraio 2018, mi trovavo a Firenze per un appuntamento con l'Assessore alla Toponomastica del Comune di Firenze, riguardante la dedica di un'area comunale al prof. Vincenzo Brunacci (1768-1818) di cui ricorrono quest'anno sia i 250 anni dalla sua nascita, che i 200 anni dalla sua morte.
.
​Avevo anche un'altro appuntamento con Simone Perugini, Direttore d'Orchestra, per programmare una iniziativa a Venezia sul Cimarosa ed il Consalvi.
.
​Mentre aspettavo, passeggiando in piazza S. M. Novella, vedo una lapide sulla facciata dell'albergo "Garibaldi".
.
Mi avvicino e scopro che quella lapide fu fatta mettere, dopo soli 15 anni dalla Battaglia di Mentana del 3 novembre 1867, da reduci garibaldini.
.
​Per il sottoscritto, residenta a Mentana e partecipe della cerimonia dei 150 anni della Battaglia di Mentana, avvenuta pochi mesi fa, nel 2017, questa lapide è molto importante.
.
Dovrei chiedere al Comune di Firenze il fascicolo riguardante quella lapide, così da trovare i nominativi dei garibaldini toscani che combatterono a Mentana e che presentarono la petizione, che fu subito accolta dall'allora Amministrazione comunale di Firenze.
.
TESTO DELL'ISCRIZIONE:
.
IN QUESTA CASA
GIUSEPPE GARIBALDI
SOLDATO COSTANTE DELL'ITALIA E DELL'UMANITA'
IL 22 OTTOBRE 1867
​AL POPOLO PLAUDENTE
INDIRIZZAVA LE MEMORABILI PAROLE
O ROMA O MORTE
PRELUDIANDO LA SPEDIZIONE DI MENTANA
CHE RESTITUIVA
​ALL'ITALIA
LA SUA CAPITALE
ALL'UMANITA'
IL LIBERO ESAME
----------
QUESTA LAPIDE
A ETERNA MEMORIA
POSERO
I GARIBALDINI TOSCANI
OGGI 2 LUGLIO 1882

.





Realizzazione siti