Da via del Corso 18 a via dei Greci e via Margutta 76

Ogg, 1 novembre 2013, ho pensato di andare a visitare la Casa del Goethe in via del Corso 18.
.
http://www.casadigoethe.it/
.
Sulle orme di Goethe a Roma...
 
Nelle stanze dove Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832) soggiornò durante il suo viaggio dal 1786 al 1788 insieme a Johann Heinrich Wilhelm Tischbein e altri artisti tedeschi, è stato inaugurato nel 1997 l'unico museo tedesco all'estero, la Casa di Goethe. Da settembre 2012 la Casa di Goethe dispone di ulteriori spazi al secondo piano.
Una mostra permanente con testi in tedesco, italiano e inglese racconta il viaggio in Italia del poeta e il suo soggiorno romano.
Le mostre temporanee sono spesso dedicate a temi italo-tedeschi e alla tradizione del viaggio in Italia fino ai nostri giorni.
La Casa dispone di una propria collezione.
Eventi e manifestazioni culturali come conferenze, letture e colloqui fanno sì che si ritorni volentieri nella Casa di Goethe, un luogo quindi di incontro artistico, scientifico e culturale. Potete prendere appuntamento per accedere alla nostra biblioteca specializzata di consultazione con numerose prime edizioni delle opere di Goethe e un ricco fondo di letteratura critica. Da settembre 2012 la biblioteca e il lascito del Deutscher Künstlerverein si trovano nelle collezioni del museo.
La Casa di Goethe è un'istituzione dell'Associazione Tedesca degli Istituti di Cultura autonomi (AsKI e.V.) con sede a Bonn.
E' finanziata dall'Incaricato della Repubblica Federale per la Cultura e i Media.
La Casa di Goethe è sede romana della Gesellschaft für deutsche Sprache e.V. (GfdS).A Malcesine (VR) sul Garda la Casa di Goethe ha curato la mostra documentaria.
Il palazzo in Via del Corso 18 che ospita oggi il museo ha avuto nel corso dei secoli tanti inquilini e visitatori, alcuni anche illustri, come ad esempio Paul Heyse, primo scrittore tedesco a ricevere il premio Nobel per la lettatura
.
.
Vista la bellissima mostra sulla Roma di due secoli fa, sono passato per via dei Greci, poco distante, dove Lucia Brunacci ed il marito Cesare Preti possedevano una taverna.
.
Oggi, al posto della taverna vi è l'Albergo "Mozart".
,
Via dei Greci, partendo dal Corso, confluisce in via del Babuino, nella cui strada parallela, in via Margutta 76 abitavano  Lucia ed il marito. I genitori vivevano in via del Babuino 117.
.
Lucia stessa ce lo racconta nella sua intervista del 1904 a Paul Hartwig:
.
"Die Eltern haben mich fünfzehn Jahren an einen Römer, Cesare Preti, verheiratet. Der Vater starb, die Mutter lebte später zeitweise bei uns in via Margutta 76.

I miei genitori mi hanno fatto sposare a 15 anni con il romano Cesare Preti. Morto mio padre, mia madre ha abitato per un certo periodo da noi in via Margutta 76.

Preti hatte eine Osteria in via die Greci gegenüber der Akademie der Heiligen Cecilie.
.
Preti aveva una Osteria in via dei Greci, di fronte all'Accademia di Santa Cecilia".
---
Cercherò notizie su Cesare Preti negli Stati delle Anime di S. Maria del Popolo.
---
Insomma, oggi è stata una giornata interessante ed anche bella e soleggiata.






Realizzazione siti