[4 Giugno 2014] Ci scrivono da Chicago

E' bello scoprire di cittadini americani che non dimenticano i loro nonni italiani, anche se ormai di cognome diverso.
.
Riceviamo da James Morgan la seguente mail, con la quale annuncia di voler visitare nel 2015 il paese di origine del nonno Giovanni Brunacci, Alessandria del Carretto.
.
Provvederemo subito a comunicare queste notizie ai loro parenti calabresi.
.
.
"Hi. My grandfather was John [Giovonni] Brunacci. He came to the US around 1913?? from Alessandria del Carretto. He passed away at the age of 95 and my grandmother died around 1948 in a car wreck, so I never knew her.
 
 My family will visit his village Summer, 2015. I would like to spend the night in his goat pasture [if it is not developed as housing, etc.] I think of him today, as it is the anniversary of my mother's death three years ago. She was 92 and has two living brothers and a sister, as well as my Uncle Guy who passed away a couple years back.
 
None of her siblings had boys, so our Brunacci line is done. He was a hard-working, loving man and all of the kids [my mom and Aunt Flo and Uncles Guy, Jimmy and Frank] led and are leading good lives thanks to his dedication to God, family and education. Although my grandpa never learned to read or write either English or Italian, he was able to own a three-flat apartment in Chicago [lost in the Depression] and worked until he was quite old.
 
 I hope this finds you well and thank you for your website.
 
 Kind regards,
 Jim Morgan
 Chicago


---
TRADUZIONE
.
Ciao. Mio nonno era John [Giovonni] Brunacci. Arrivo' negli Stati Uniti intorno al 1913?? da Allessandria del Carretto. E' deceduto all'eta' di 95 anni e mia nonna e' morta intorno al 1948 in un incidence d'auto, quindi non l'ho mai conosciuta.

La mia famiglia visitera' il suo paese nell'estate del 2015. Vorrei passare la notte nel suo pascolo di capre [se non e' stato riconvertito in una casa, ecc.] Lo ricordo oggi, dato che e' l'anniversario della morte di mia madre 3 anni fa. Mia madre aveva 92 anni e ha due fratelli ancora in vita e una sorella e mio zio Guy che e' morto un paio di anni fa.

Nessuno dei suoi fratelli ha avuto maschi, quindi la nostra discendenza Brunacci e' finita. Era un uomo gentile e lavoratore e tutti i figli [mia madre, zia Flo e zio Guy, Jimmy e Frank] hanno condotto e conducono buone vite grazie alla sua devozione a Dio, alla famiglia e all'educazione. Sebbene mio nonno non abbia mai imparato a leggere e scrivere ne l'Inglese ne l'Italiano, fu in grado di possedere un condominio di tre appartamenti a Chicago [perduto durante la Grande Depressione] e lavoro' fino a tarda eta'. 

Spero che vada tutto bene e ringrazio per il tuo sito.
Cordiali saluti
Jim Morgan
Chicago
---
Avendo chiesto a James Morgan la data di nascita del nonno ed il nome della nonna, mi ha subito inviato la seguente mail:
.
Hi Maurizio.
My grandma was Carmella Chiaro, born 1900. Grandpa was born February 6, 1896. Do you suppose there are any Brunacci relatives in Alessandria Del Carretto? Thank you for the website. I will look at it soon. I am very busy at work this month.
Ciao!
Jim Morgan
---
Risponderò che sì, lui ha ancora molti parenti in Italia, ma anche in Australia ed in Argentina.
.
Gli darò l'indirizzo di posta elettronica di Carmelo Brunacci, ovvero dello studioso e custode della memoria storica dei Brunacci di Alessandria del Carretto, il quale vive a Trebisacce, sempre in Calabria.
---
Comunque, scopro che James Morgan è parente di Greg Brunacci, il quale vive anche lui negli USA. Quindi, questo ramo dei Brunacci non si è estinto, come ha scritto James.
.
Cliccare su "albero genealogico di Greg Brunacci"
.
Scriverò a James Morgan per sapere se conosce Greg Brunacci.





Realizzazione siti