PIETRA Brunacci Alighieri (1280 ca.-1330 ca.)
PIETRA BRUNACCI ALIGHIERI
Il 1200 fu un secolo abbastanza movimentato per la famiglia Brunacci, i cui componenti, a Firenze, partecipavano abbastanza attivamente alle rivalità Guelfe-Ghibelline.
Don Attilio, Berto, Giacomo, Donato ed i suoi figli Matteo, Pietra e Fra Nicola, furono i personaggi più rappresentativi di questa famiglia in questo periodo.
Di questi ricchi commercianti (con possedimenti in Firenze e fuori, come a “Colle Brunacci”, località tutt’ora esistente, che prese l’attuale denominazione proprio da loro), andiamo per ora a conoscere, inserendola in questa sezione “Personaggi”, soltanto Pietra (detta anche “Petra”), figlia di Donato e sorella di Matteo.
Si può inserire tra il 1280 ed il 1333 il periodo in cui Pietra Brunacci è vissuta.

     Nel "Bullettino della Società Dantesca", vol. 13-14, 1907, leggiamo:
"La vita di Francesco si potrà dunque assegnare fra il 1297 e almeno il 1342. Sappiamo che egli sposò Piera di Donato Brunacci, ricordata come sua consorte in atti del 1316, 1332 e 1333, la quale era già morta il 29 maggio 1341 ..."
Il marito, il Nobile Francesco Alighieri visse tra il 1279 ca. ed il 1342.
Il motivo per cui inserisco Pietra come “Personaggio” è l’essere stata la musa di rime da parte dell’illustre cognato Dante Alighieri. Queste Rime, chiamate appunto “rime pietrose”, verranno anch’esse inserite, appena le troverò.
Pietra Brunacci e Francesco Alighieri ebbero tre figli: il Nobile Durante, la Nobile Jonia, che sposò Lupo di Riccomanno del Pannocchia, e la Nobile Martinella, la quale sposò Ser Gregorio figlio di Ser Francesco, del popolo di Sant’Ambrogio. Da loro discesero i Ser Franceschi, Patrizi di Firenze.
Segue Pietra Brunacci nell’albero genealogico del Sommo Poeta: DANTE ALIGHIERI
Famiglia Nobile Fiorentina, Avi e Discendenti del Sommo Poeta Dante
http://www.sardimpex.com/ALIGHIERI.htm
Nobile Alighiero, banchiere e cambiatore (+1282/3)
1° moglie: Berta degli Abati, forse figlia del Nobile Durante degli Abati
2° moglie: 1275 ca., Lapa Cialuffi, figlia di Chiarissimo Cialuffi
Alighiero avrà due figli dalla prima e due dalla seconda moglie:
Nobile (?) che sposa Leone Poggi
Nobile Durante detto DANTE, il Sommo Poeta (1265-1321) che sposa Gemma Donati, figlia del Nobile Messer Manetto Donati.
Nobile Francesco (1276-post 1332) che sposa Pietra, figlia di Donato Brunacci
Nobile Gaetana, detta Tana, che sposa Lapo Riccomanni.
Francesco Alighieri e Pietra Brunacci avranno 3 figli:
Nobile Durante,
Nobile Jonia sposata a Lupo di Riccomanno del Pannocchia,
e la Nobile Martinella sposata a Ser Gregorio figlio di Ser Francesco.
Da loro discesero i Ser Franceschi, Patrizi di Firenze.
 
Claudio G. Antoni nelle sue "Esperienze stilistiche petrose da Dante al Petrarca" ci dice che furono quattro le canzoni petrose di Dante:
"L'obiettivo di questa breve ricerca è l'individuazione e l'analisi della poesia del Petrarca che rimanda a quel particolare momento dello sviluppo dello stile dantesco che ci è noto sotto il nome di rime petrose.
    Come è stato messo in luce, tra gli altri, da Gianfranco Contini, le rime petrose di Dante rappresentano un fatto puramente stilistico e non autobiografico, benchè ci sia ancora chi sostenga questa seconda ipotesi.
   Madonna Petra, dunque, non sarebbe mai esistita se non come intelocutrice fittizia del messaggio poetico; d'altra parte, sia pure identificando la figura femminile delle petrose con la cognata stessa di Dante, Pietra di Donato di Brunaccio, moglie del fratellastro Francesco, ...
    Le quattro canzoni petrose di Dante
..."


    Dante Alighieri e Pietra Brunacci

    Dall'Enciclopedia TRECCANI




Realizzazione siti