[2 Agosto 2017] Altro sull'amicizia del Consalvi per il Cimarosa
Decidendo di approfondire sull'amicizia che legava il Consalvi al Cimarosa, e viceversa, cerco altre notizie riguardanti gli ultimi istanti di vita del Cimarosa, deceduto a Venezia.
.
​Trovo, infatti, 9 piccole righe a pag. 685 della seguente pubblicazione:
.
DELLE INSCRIZIONI VENEZIANE
RACCOLTE ED ILLUSTRATE
DA EMMANUELE ANTONIO CIGOGNA
CITTADINO VENETO
VOLUME IV
VENEZIA MDCCCXXXIV (1834)
PRESSO GIUSEPPE PICOTTI STAMPATORE
EDITORE L'AUTORE
.
Il Cigogna scrive:
"Mi comunica Mons. Canonico Cav. Moschini che il Cimarosa negli estremi di sua vita fu assistito da Bartolommeo Fiorese, parroco di S. Michele Arcangelo, e che il cardinal Consalvi fu cotanto grato al Fiorese per l'assistenza prestata a quel celebre uomo, che lo eccitò a chiedere qualche grazia per la sua chiesa. Il fiorese domandò che si potessero dire due messe nel Giovedì Santo, e fu concesso."
.
​Ho notato, inoltre, che in tutte le biografie pubblicate sul Cimarosa, viene riportato quanto è stato scritto nel registro dei morti, ma mai è stato pubblicata una foto del registro stesso.
.
​Così mi sono messo in contatto con il Patriarcato di Venezia e, avuta la certezza che il registro dei morti si trava proprio nell'Archivio del Patriarcato, ho deciso di andare a settembre a Venezia, fotografare l'atto ed inserirlo in questo sito.
.
​Per cui a settembre gli studiosi del Cimarosa potranno prendere visione del certificato di morte di Domenico Cimarosa, semplicemente collegandosi con questo sito.
---
​Vorrei ricordare quanto ho scritto precedentemente su questo stesso argomento, quando misi in risalto che, se gli ospiti che giungevano a Roma volevano ingraziarsi il Consalvi, dovevano mettere in programma qualcosa sul Cimarosa.
.
Leggere il precedente articolo:
.
http://www.brunacci.it/consalvi-ed-il-cimarosa-nel-1821.html
.
----------------------------------
CONCORSO FLAUTISTICO INTERNAZIONALE "DOMENICO CIMAROSA"
 





Realizzazione siti