ALBERO GENEALOGICO DELLA FAMIGLIA DEL CARDINALE
 

Inserisco qui di seguito l'albero genealogico della Famiglia del Cardinale, riveduto e corretto, affinchè, dovendo spesso farvi riferimento, io lo possa sempre facilmente e velocemente ritrovare.
.
Lo trascrivo e lo inserisco anche in .pdf.
.

Albero Genealogico
del
Cardinale Ercole Consalvi Brunacci
da Toscanella (oggi Tuscania), a Roma

 

Alessandro Liberato
8.7.1541 † 23.5.1578
figlio diGiovanni Andrea Brunacci
discendente di Luigi Nicola dei Brunacci pisani arrivato a Viterbo da Pisa ed ivi sepolto nel 1433 nella Chiesa di S. Sisto. Sulla sua tomba si legge: “Aloysius Nicolai de Brunaccis, Pisanus Civis, anno 1433”
 
 
Francesco Paolo
26.1.1577 † 31.01.1625
 
 
 
Gregorio
30.12.1616 † 10.7.1673
 
 
 
Tenente
Francesco Felice
n.19/b.23.11.1661
† 19.03.1730
sposa il 6.11.1681
Fausta Caterina Cenni
nata a Loreto
e morta il 24.1.1686
si risposa il 20.2.1697 con
Giulia Antonia Consalvi
n. 6.7.1665 † 29.1.1714
4 figli da Fausta:
Gregorio Zaccaria
Caterina Vittoria Eleonora
Elisabetta
Liberato Saverio Antonio
 
4 figli da Giulia:
Giovanni Gregorio Liberato
Girolamo Tommaso
Girolamo Alessandro Emilio
Don Girolamo Antonio
 
06.09.1682 † 03.12.1694
17.10.1683
19.11.1684 † 25.01.1731
03.12.1685
 
 
19.12.1697 † 7.7.1766
21.12.1699 † 21.12.1699
16.09.1701 † 16.09.1701
02.08.1704 † 13.10.1775
 
 
Giovanni Gregorio Liberato
Brunacci/Consalvi
n.13/b.19.12.1697
† 7.7.1766
sposa il 27.12.1731
la Marchesa Angela Perti
di Roma
 
Gregorio cambia il cognome “Brunacci” in “Consalvi”.
 
 
 
 
Giuseppe Consalvi
18.3.1738 † 27.5.1763
sposa
il 29/5/1756
la Marchesa
Claudia Carandini
29.9.1735 † 29.4.1796
Giuseppe viene battezzato a Roma nella Chiesa di S. Lorenzo in Lucina. 5 figli:
1) Ercole
2) Giovanni Domenico
3) Carlo
4) Andrea
5) Maria Giulia
 
 
 
Card. Ercole
Giuseppe Benedetto
Brunacci - Consalvi
n. 8.6.1757 † 24.1.1824
nasce a Roma sotto la parrocchia di S.Maria in Monterone e viene battezzato il 9 giugno nella Basilica di S.Lorenzo in Damaso.
Muore a Roma nel Palazzo della Consulta al Quirinale, alle ore 19,30.
 
 
LA FAMIGLIA DEL CARDINALE
I NONNI

 

Marchese Giovanni Gregorio Brunacci/Consalvi
n. 19.12.1697 † 7.7.1766
sposa
il 27.12.1731
la Marchesa Angela Perti
di Roma
n. 1700 ca. - † 22.8.1769
 
 
Gregorio nasce a Toscanella (Tuscania -VT) e muore a Roma.
L’8.7.1766 (a pag. 121, foglio II, “morti” Chiesa S.Marcello) trovo che Giovanni Gregorio, “di Toscanella e marito di Angela Perti”, è morto il giorno precedente alle ore 7. Quando è morto risiedeva nella Parrocchia di S. Nicola in Arcione.
Viene sepolto a Roma nella Chiesa di S. Marcello al Corso.
Gregorio cambia il cognome “Brunacci” in “Consalvi” il 24.7.1735, quando aveva già 38 anni.
Gregorio, Giuseppe, Claudia Carandini ed i loro figli, sono tutti sepolti a Roma nella chiesa di S.Marcello al Corso, dove la famiglia aveva la sepoltura gentilizia, passata poi alla famiglia Silenzi (vedere la lunetta al centro della navata).
A causa di recenti lavori, sono state lasciate nelle tombe, riunite in cassette, soltanto le ossa delle persone identificate. Tutte le altre ossa sono state portate all’ossario comune del Cimitero del Verano. Quindi i resti di tutti i parenti del Cardinale sono ancora lì, in quella stanza murata.
La nonna Angela Perti è sepolta a Tuscania nella Chiesa di S.Marco insieme alla nipotina Maria Giulia, sorella del Cardinale.
I GENITORI

 

Marchese Mario Urbano Giuseppe Consalvi
18.3.1738 † 27.5.1763
 
sposa il
29.5.1756
la Marchesa
Claudia Carandini
di Modena
nata a Pesaro
il 29.09.1735
(di venerdì alle 7,30)
b. il 30.09.1735
libro 23 dei battesimi 1734/1737
† a Roma il 29.4.1796
Giuseppe nasce a Roma e muore a 25 anni ca., in via Salaria, per etisia.
Nel registro dei morti della Parrocchia di S. Marcello (pag. 102) trovo la registrazione, fatta il 28.5.1763, in cui si dichiara che Giuseppe è deceduto il giorno precedente alle ore 8 e che risiedeva nella Parrocchia di S. Susanna, da dove è stato trasportato “con pompa funebre alle ore 12 di sera” fino alla tomba di famiglia nella Chiesa di S. Marcello.
Giuseppe e Claudia si sposano giovanissimi nella parrocchia di S. Marco, ed in soli 8 anni di matrimonio, avranno ben 5 figli, di cui sono riuscito a ritrovare sia i loro nomi, che le loro fedi di battesimo e di morte. Di essi il Cardinale aveva tramandato soltanto dati incompleti.
Claudia muore “sessantenne” nel suo palazzo (parrocchia S. Ludovico). Anch’essa è sepolta nella Chiesa di S. Marcello (pag. 88) nella tomba di famiglia.
 
I FRATELLI

 

Marchese
Giovanni Domenico Maria Raimondo Consalvi
n. 4.5.1758 † 21.8.1770
 
Giovanni Domenico, chemuoread 11 anni e mezzo, fu battezzato il 5. 5.1758 nella Basilica di S.Lorenzo in Damaso (pag. 144, foglio I). Padrini: Padre Angelo e l’Ostetrica Benedetta Delfini.
Il 22.8.1770 (a pag. 147, “morti” Chiesa S. Marcello) trovo che Giovanni Domenico “è morto il giorno precedente alle ore 11” e che quando è morto risiedeva nella Parrocchia di S. Marco.
 
 
Marchese
Carlo Antonio Geronimo Consalvi
n. 11.6.1759 † 16.6.1760
 
Carlo Antonio Geronimo, fu battezzato il 12.6.1759 nella Basilica di S.Lorenzo in Damaso, (pag. 174, foglio II).
Padrini: Padre Felice e l’Ostetrica Benedetta Delfini.
“Muore in fasce” così dice il Cardinale, nella parrocchia di S.M. in Monterone (pag. 17), nel suo Palazzo “nell’Isola detta Della Valle”.
Sepolto nella tomba di famiglia a S.Marcello (pag. 85).
 
 
Marchese
Andrea Gregorio Stefano Consalvi
n. 15.11.1760 † 6.9.1807
 
Andrea Gregorio Stefano, fu battezzato il 16.11.1760 nella Basilica di S.Lorenzo in Damaso (pag. 215, foglio II)
Padrini: Stefano Salemi e l’Ostetrica Anna Spagna.
Non si sposa ed è sepolto a S. Marcello nella stessa tomba del fratello Cardinale (pag. 160), proveniente dalla parrocchia di S. Lucia.
 
 
Marchesa
Maria Maddalena Anna Giulia Consalvi
n. 8.4.1762 † 3.5.1763
Maria Maddalena Anna Giulia, fu battezzata il 9.4.1762 nella Basilica di S.Lorenzo in Damaso, (pag. 264, foglio II).
Padrini: Donna Maria Perti e l’Ostetrica Anna Spagna.
Anch’essa “muore in fasce” così ci tramanda il Cardinale.
Muore a Toscanella ed è registrata nella Parrocchia di S.Susanna. Trovo che è morta “in palazzo suo proprio, sito in suo feudo di Sciliceti in Toscanella, ibi in proprio sepulcro eius cadaver tumulatu fuit.” Nessuno sa cosa significhi “Sciliceti”.
 





Realizzazione siti