1804, Ospizio del S. Michele
 
9 febbraio1804
Ospizio del S. Michele
Facciamo un piccolo passo indietro, rimanendo però sempre nel 1804.
Nell’Ospizio del S. Michele a Ripa, oggi Ministero dei Beni Culturali, che dava ospitalità a vecchi, giovani e zitelle bisognosi, vi sono due lapidi che ricordano il nostro Cardinale.
La prima lapide, come abbiamo già visto, fu fatta affiggere nell’Ospizio da Mons. Ercole Consalvi quando egli ne era Direttore ai tempi di Pio VI, mentre la seguente, invece, fu posta nel 1804 dal Cardinale e Segretario di Stato Ercole Consalvi in onore di Pio VII, mentre egli ne era Direttore ad interim.
Chissà se avrà pensato in quel momento “ne ho fatta di strada!”
PIO VII
SUMMO ECCLESIAE ANISTITI
PRINCIPI VERE PIENTISSIMO
PATRI OPTUMO
ARTIUM RESTAURATORI
APOSTOLICUM URBIS HOSPITIUM
VI IDUS FEBRUARII ANN. MDCCCIV
AUGUSTA PRESENTIA DECORANTI
QUOD TOTAM CURATIONEM BENE GESTAM
HUMANISSIMAE IUDICARIT
ET SENES VIRGINES PUEROS
DIVINA PENE CLEMENTIA
IN SPEM SOLATII AC LEVAMINIS EREXERIT
ET MIRIFICE RECREARIT
OMNIBUS IPSI FAUSTA OMNIA ADPRECANTIBUS
HERCULES CONSALVIUS CARDINALIS
ALEXANDER MATTHAEIUS PRAESUL.
IN VIRI HOSPIZIO CONSTITUENDO
M. PP.
Il sei delle Idi di Febbraio dovrebbe corrispondere al 9 febbraio, ovvero 15 (IDI) meno 6 uguale a 9.





Realizzazione siti